Diario dalla Polonia

Natale e il Pan di Zenzero

Anche grazie a qualche cartone animato, il pan di zenzero è entrato in tutte le case. Non tutti ne conoscono la ricetta, ma tutti sanno dell’Omino di Pan di Zenzero di Shreck, per esempio. Soprattutto tutti i bambini. E sanno anche, i bambini, che a Natale il pan di zenzero si usa per fare biscotti da appendere all’albero per decorarlo. Noi siamo state a Torun, città delle Polonia, dove esiste anche un museo dedicato al pan di zenzero.

La ricetta originale del Pan di Zenzero di Torun

Come prima cosa, meglio sapere bene la ricetta e come si prepara. Perché altrimenti poi rischiate di fare come me, che alla domanda “mamma me lo prepari quando andiamo a casa?” ho dovuto rispondere “non so la ricetta…”. Dunque, per fare un buon pan di Zenzero vi servono: 2 uova fresche grandi, 5 grammi di zenzero in polvere, 350 grammi di farina 00, 150 grammi di zucchero, 5 grammi di cannella in polvere, 100 grammi di burro, 50 grammi di miele, chiodi di garofano, un cucchiano non colmo di bicarbonato, 150 grammi di zucchero a velo, noce moscata e sale. 

Come si prepara il Pan di Zenzero

La preparazione è abbastanza semplice: versate farina, spezie (tutte, cannella, noce moscata, zenzero, chiodi di garofano), il bicarbonato, lo zucchero, il sale, il miele e il burro a dadini, in un mixer e frullate. Una volta ottenuto un composto omogeneo, versatelo su un piano di lavoro e al centro formate la classica fontanella dove mettere un uovo. Incorporate bene gli ingredienti e impastate con le mani fino a formare un panetto che coprirete con della pellicola trasparente che metterete in frigorifero per una mezzora circa. A questo punto siete pronti per la parte più divertente. Accertatevi di avere tutte le formine che desiderate e, dopo aver steso l’impasto con un mattarello su una superficie infarinata, ritagliate i vostri biscotti, ricordandovi di fare un forellino in alto, dove farete poi passare il filo per appenderli all’albero. Adagiate i biscotti su una teglia ricoperta da carta da forno e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Lasciate poi raffreddare i biscotti e nel frattempo dedicatevi alla preparazione della ghiaccia reale che vi serve per decorare i biscotti.  Montate l’albume di un uovo assieme allo zucchero a velo. Se volete farla di colori diversi usate dei coloranti alimentari. Trasferite il composto ottenuto in una sac-à-poche e decorate i vostri omini seguendo la loro sagoma e impreziosendoli con i dettagli che più preferite.

Torun è la città del pan di zenzero che si chiama panpepato “Pierniki”

In via Rabianska 9, a Torun, potete visitare uno dei musei più originale che si possano vedere: quello del pan di zenzero. Si dice che sia nato qui, anche se qui lo chiamano “panpepato”, in polacco pierniki. In questa piccola città della Polonia lo preparano fin dal medioevo, utilizzando appositi stampi in legno. Nel museo potrete vedere tutti gli strumenti utili alla preparazione, assistere a una dimostrazione e partecipare sia all’impasto che alla decorazione. Un museo divertente per i bambini e anche per gli adulti. Peccato sia poco accessibile. In sedia a rotelle impossibile entrare (all’ingresso ci sono tre gradini). Ma se avete un minimo di mobilità non fatevelo scappare, merita assolutamente un po’ del vostro tempo, anche se, come nel nostro caso, non amate lo zenzero e nemmeno il pandizenzero, se non come pura decorazione. 


2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.